Buon compleanno 194

Oggi la legge 194 (interruzione volontaria di gravidanza) compie 34 anni e proprio in questi giorni assistiamo a numerosi tentativi di ritorno nel medioevo…

La settimana scorsa a Roma si è svolto un corteo “prolife”, una marcia per la vita (così la chiamano loro…) organizzata da alcuni gruppi di cattolici, con l’adesione (fra gli altri) di Militia Christi e Forza Nuova, con la partecipazione straordinaria del sindaco di Roma Alemanno… Lo scopo del corteo? Manifestare contro l’aborto, definito dai prolife “omicidio di stato”…

Dopo è stato il turno del movimento “uno di noi” (ovviamente appoggiato dal Vaticano) che ha intenzione di coinvolgere tutti gli episcopati del continente, con l’obiettivo di raccogliere adesioni dentro l’Unione Europea “affinché il riconoscimento della dignità umana e il diritto alla vita di ogni essere umano fin dal concepimento sia trattato in un adeguato dibattito presso le istituzioni europee”.

Che vuol dire in parole povere? Che il feto e “la donna che lo contiene”, secondo questo movimento, devono avere pari diritti, quindi contraccettivi d’emergenza, pillola abortiva, ivg diverranno un reato… se feto e donna hanno pari diritti, abortire diventerà omicidio e quindi ci chiediamo: in caso di gravidanze che mettano a rischio la vita della madre, cosa accadrà? Quale vita sarà più importante quella della “donna contenitore” o del feto? Ed in caso di malformazioni del feto, si sarà obbligati per legge a mettere al mondo un bambino sapendo che avrà gravi problemi? Una donna sarà quindi costretta ad essere madre per forza?

Fin’ora nessuno chiede ufficialmente la revisione della 194, ma per quanto ancora, dati i “presagi”?

A quando il ritorno nel medioevo? A quando il ritorno degli aborti clandestini?

Buon compleanno 194…

Annunci

Informazioni su @bulmosa

Scegli quel che vuoi, cura ciò che hai, dai quello che puoi. L'unico modo che conosco per resistere.

Un Commento

  1. Pingback: #save194 « Fuori Genere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: